150 anni Vittorio Veneto
150 anni Vittorio Veneto
nato per festeggiare i 150 anni dell'adozione del Tricolore come simbolo di adesione all’Italia nascente, da parte degli antichi vittoriesi, avvenuta il 19 marzo 1848
150 anni Vittorio Veneto
Newsletter

Inserisci i tuoi dati per ricevere periodicamenti la newsletter.

Nome:

E-mail:

Sentinelle del Lagazuoi


L’idea di dare vita ad un gruppo che rappresentasse i nostri soldati che combatterono nella Grande Guerra ci venne dopo la partecipazione alla cerimonia d’inaugurazione dei lavori di ripristino delle opere fortificate del Monte Piccolo Lagazuoi nel Luglio del 1997.
In quella occasione una trentina di amici, appassionati, collezionisti si ritrovarono ad indossare per la prima volta le loro uniformi originali (italiane, austriache e tedesche) e fornire al pubblico uno spettacolo unico nel suo genere; l’entusiasmo del pubblico fu elevatissimo e questo ci diede la spinta iniziale.
La prima cosa era quella di darci un nome e questo venne quasi subito… “Le Sentinelle del Lagazuoi”.
Perché questo nome? “Sentinelle” perché di per sé la sentinella è una figura anonima, presente in ogni esercito, essa è silenziosa,vigile e con la sua presenza tutela gli altri, veglia e custodisce…e quindi chi meglio di questa figura poteva rappresentare lo spirito di tutela e conservazione della memoria dei sacrifici dei combattenti che ci eravamo prefissi?..del Lagazuoi…vien da sé, eravamo nati lì e da subito si è creato un legame con tutto il Comitato di tutela del patrimonio storico-architettonico della montagna.
Tra il secondo e terzo anno di attività prendemmo una decisione in merito alle uniformi: non potevamo più continuare ad indossare materiale originale, stretto e fragile, per le nostre uscite tra i sassi, gallerie e trincee e quindi dopo lungo peregrinare per moltissimi magazzini, negozi, mercerie, tessitori etc. riuscimmo a reperire del panno abbastanza convincente per confezionare le uniformi austriache ed italiane; a questo processo di sostituzione non sfuggirono tutti gli altri complementi all’uniforme, si cominciò a ricostruire tascapani, maschere antigas, cinturoni, zaini, a reperire scarponi chiodati adatti all’abbisogna, acquistare fucili disattivati, risistemare vecchi elmetti e tutto questo portò ad un soddisfacente ed apprezzabile risultato.

http://www.sentinellelagazuoi.it/
Associazioni aderenti
Website realizzato da Online Wolf srl e Pase web Studio